Provvedimenti

Il C.S.A. ottempera agli obblighi di pubblicazione dei provvedimenti del Consiglio di Amministrazione (deliberazioni consiliari) e dei provvedimenti del Dirigente Segretario/Direttore (decreti dirigenziali) mediante la loro pubblicazione sulle apposite pagine del sito istituzionale dell’Ente, raggiungibili anche dalla home page, ai sensi di quanto disposto dall’art. 32 della L. 18.06.2009, n. 69.

Con deliberazione del C.d.A. n. 25 del 14.09.2011 è stato approvato il “Regolamento per la disciplina della pubblicazione degli atti soggetti all’obbligo di pubblicità legale” del C.S.A., disponibile a questo link


Provvedimenti

Delibere

La delibera (deliberazione) è l’atto che contiene la manifestazione di volontà di un organo collegiale, segnatamente del C.d.A. dell’Ente: le manifestazioni di volontà dei singoli componenti contribuiscono a formare la volontà dell’organo. Questa sezione contiene le deliberazioni dall’anno 2012, nel testo ed eventuali allegati così come originariamente approvate dal Consiglio di Amministrazione dell’Ente. Secondo quanto previsto dal D.lgs. 33/2012, le deliberazioni sono disponibili al seguente link:

Provvedimenti organo indirizzo-politico
Decreti

Il decreto (determina) è l’atto che contiene la manifestazione di volontà della persona fisica preposta ad un organo individuale o ad una struttura amministrativa, segnatamente il Segretario/Direttore dell’Ente.
Questa sezione contiene le determine dall’anno 2012, con il numero ed oggetto così come originariamente approvate dal Segretario/Direttore dell’Ente. Secondo quanto previsto dal D.lgs. 33/2012, le determine sono disponibili al seguente link:

Provvedimenti dirigente

Note legali

Pubblicità legale dei provvedimenti amministrativi

A decorrere dal 1° gennaio 2010 (termine già prorogato con DL n. 194/2009 modificato in sede di conversione con L. n. 25/2010 e salvo ulteriori proroghe) gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici. Le pubblicazioni effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale. Con specifico riferimento agli obblighi di pubblicazione degli atti degli enti locali, l’introduzione dello strumento informatico ha comportato l’implicita abrogazione della disciplina della «pubblicazione delle deliberazioni» contenuta nell’art. 124 del D.Lgs. n. 267/2011, nella sola parte in cui dispone che la pubblicazione avvenga «mediante affissione all’albo pretorio nella sede dell’ente», sostituita dalla pubblicazione sul sito web istituzionale dell’ente, fermo restando il termine di 15 giorni consecutivi o di altre specifiche disposizioni di legge.

Per i dati soggetti a pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente, come previsto dal D.Lgs. 14.03.2013 n. 33, il C.S.A. garantisce la qualità delle informazioni riportate nel proprio sito istituzionale, nel rispetto degli obblighi di pubblicazione previsti dalla legge, assicurandone l’integrità, il costante aggiornamento, la completezza, la tempestività, la semplicità di consultazione, la comprensibilità, l’omogeneità, la facile accessibilità, nonché la conformità ai documenti originali in possesso dell’amministrazione e l’indicazione della loro provenienza.

Per i dati sopra indicati, inoltre, il C.S.A. garantisce la riutilizzabilità dei medesimi ai sensi: del decreto legislativo 24 gennaio 2006, n. 36, del d.lgs. 07.03.2005, n. 82, e del d.lgs. 30.06.2003, n. 196, senza ulteriori restrizioni diverse dall’obbligo di citare la fonte e di rispettarne l’integrità.

Riferimenti normativi principali